Marta Del Grandi - voce

Sabrina Oggero Viale - voce

Erika Sofia Sollo - voce

Stefano Risso - composizioni, arrangiamenti, contrabbasso

feat.

Vincenzo Vasi - theremin, voce, ukulele, flauto da naso, oggetti

 

 

Lapsus a Schema Libero è una fucina di soluzioni immaginarie che esplorano il combinatorio, il palindromo e l’ambivalente/equivoco attraverso la parola e il suono.

Una vertiginosa attrazione per il rompicapo e il calembour dà il via a una serie di invenzioni musicali ispirate ai giochi enigmistici, sia nella forma delle intricate strutture-gioco care a correnti letterarie come l’OuLiPo e l’OpLePo di Perec, Queneau e Calvino, sia nella loro veste più quotidiana, quella della Settimana Enigmistica.

Il progetto porta quel passatempo così familiare sul palco, trascinando gli spettatori tra musiche palindrome e lipogrammi, “unendo i puntini” delle Parole Crociate a Schema Libero a quelli della letteratura italiana, da Dante a Giacomo Leopardi, con leggerezza calviniana. 

Lapsus a Schema Libero ha come ospite l’eclettico polistrumentista Vincenzo Vasi, con il suo theremin e il suo surreale teatro d’oggetti.

Il progetto è stato selezionato tra i vincitori del bando Vivere all’italiana in musica, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.